L'Aquila, sotto sequestro 800 balconi del progetto C.A.S.E.

Il provvedimento dopo il crollo verificatosi il 2 settembre in un edificio di Cese di Preturo. Gli alloggi furono costruiti per far fronte all’emergenza sfollati dopo il sisma del 2009. La Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti. FOTO-VIDEO
  • Su disposizione della Procura della Repubblica dell'Aquila saranno posti sotto sequestro 800 balconi di diversi progetti “C.a.s.e.” (Complessi antisismici sostenibili ed ecocompatibili) - Lo speciale sul terremoto in Abruzzo del 2009
  • L'iniziativa della magistratura è scaturita a seguito delle indagini condotte all'indomani del crollo di un balcone del progetto Case di Cese di Preturo, verificatosi nei primi giorni del mese di settembre - Il servizio di Sky TG24
  • In quella circostanza, fortunatamente, sia nell'abitazione che ha subito il crollo del balcone che in quella sottostante non c'erano inquilini. Al momento la procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per crollo colposo - Il servizio di Sky TG24
  • Le zone interessate dal provvedimento di sequestro sono Cese di Preturo, Arischia, Coppito 2, Collebrincioni e Sassa. L'annuncio è stato dato dal procuratore capo Fausto Cardella - Il servizio di Sky TG24