Terzo valico, scontri tra No Tav e polizia. LE FOTO

Tensione in provincia di Alessandria: decine di persone hanno cercato di opporsi agli espropri per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità tra Piemonte e Liguria. Usati lacrimogeni per allontanare i manifestanti. Alcuni contusi
  • Tensione in provincia di Alessandria, dove alcune decine di No Tav hanno cercato di opporsi agli espropri per la realizzazione del progetto Terzo valico nell'ambito dei lavori della linea ferroviaria ad alta velocità tra Piemonte e Liguria – No Tav, tutti i video
  • Le forze dell’ordine, per disperdere i manifestanti che avevano creato dei blocchi, hanno usato alcuni lacrimogeni. Tensione soprattutto a Libarna, tra i boschi di Moriassi di Arquata e in località Crenna, nei pressi di Gavi – No Tav in Val di Susa: le immagini delle proteste
  • Le forze dell’ordine hanno effettuato alcune cariche di alleggerimento e poi hanno rimosso, sulla strada lungo il bosco, le piccole barricate realizzate dai No Tav con gli arbusti - Tav, protesta in Val Susa: ordigni davanti al cantiere
  • "Hanno offerto ai proprietari fino a 5 volte il prezzo di mercato dei loro terreni per raggiungere un accordo bonario - è l'accusa dei No Tav -. E, si badi bene, lo hanno fatto con soldi pubblici che dovrebbero essere utilizzati per scopi più nobili” - Quattro mesi al No Tav che chiamò "pecorella" un carabiniere
  • Nel corso delle tensioni con le forze dell'ordine si sono registrati alcuni malori a causa dei lacrimogeni. Ci sarebbero anche alcuni contusi. I manifestanti si oppongono alla realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità tra Genova e Milano - No Tav in Val di Susa: le immagini delle proteste
  • Secondo i No Tav, gli espropri effettuati in provincia di Alessandria nell'ambito del progetto Terzo Valico sarebbero illegali. "Analoghe procedure – dicono – vennero effettuate sugli stessi terreni nel 2012, ma i nostri ricorsi sono stati accettati" - No Tav, tutti i video
  • Manifestazione No Tav anche in Val Susa, in solidarietà con chi si stava opponendo agli espropri del Terzo Valico. Una decina di persone è andata all'ingresso del cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte, per disturbare l'ingresso degli operai - Tav, protesta in Val Susa: ordigni davanti al cantiere