Via D'Amelio 22 anni dopo: Palermo ricorda Paolo Borsellino

Il 19 luglio 1992 la mafia uccideva il giudice e cinque agenti della scorta. Numerose le iniziative nel capoluogo siciliano. Napolitano: "I processi facciano piena luce". FOTO e VIDEO
  • Numerose le iniziative a Palermo e nel resto d'Italia per ricordare Paolo Borsellino e i 5 agenti della scorta morti 22 anni fa nella strage di via D'Amelio - Il video
  • Alle 16.58, ora della strage, il minuto di silenzio (nella foto Rita e Salvatore Borsellino) - Le immagini della strage
  • I processi facciano piena luce su quei tragici eventi, ha scritto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio - Le stragi di mafia degli anni 90
  • "Parliamo di quello che è accaduto in questi 20 anni, quando la verità sembrava a portata di mano e invece è stata occultata per costruirne un'altra, a chi interessava e perché?". A chiederselo è Rita Borsellino, sorella del giudice - La lotta contro la mafia, tra memoria e bisogno di verità