L'arrivo dei bambini adottati in Congo: gioia e commozione

Momenti di grande felicità all'atterraggio dell'aereo che ha portato in Italia i bimbi. Si chiude così una vicenda durata diversi mesi. Le autorità congolesi avevano infatti bloccato le procedure di adozione. GUARDA LA FOTOGALLERY
  • I genitori abbracciano i loro figli dopo l'arrivo dell'aereo, con a bordo i 31 bambini congolesi adottati da genitori italiani - Guarda il video
  • Sono arrivati in Italia mercoledì 28 maggio i 31 bambini adottati in Congo da genitori italiani - L'arrivo in Italia
  • I genitori abbracciano i loro figli dopo l'arrivo dell'aereo, con a bordo i 31 bambini congolesi La felicità di una madre: guarda il video
  • Maria Elena Boschi gioca con un bambino sull'aereo - L'arrivo in Italia
  • L'attesa dei familiari a Ciampino - L'arrivo in Italia
  • Uno dei bambini a bordo dell'aereo L'arrivo in Italia: i video
  • L'arrivo dell'aereo con a bordo i 31 bambini L'arrivo in Italia: i video
  • L'arrivo dei bambini e l'incontro con i genitori Guarda i video
  • L'aereo dell'Aeronautica militare proveniente da Kinshasa, con a bordo i piccoli e il ministro per le Riforme e i rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, che li ha accompagnati, è atterrato all'aeroporto militare di Ciampino alle 10 e 35 - Guarda i video
  • La partenza dal Congo, destinazione Italia L'arrivo in Italia
  • Lo stop procedurale disposto dalle autorità congolesi alla procedure di adozione era dovuto a "irregolarità nelle adozioni da parte di altri Paesi", ha chiarito Cristina Ravaglia, direttore generale della Farnesina per gli italiani all'estero - “Un’azione difficile” (video)
  • Il ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi con le religiose che hanno accompagnato i 31 bambini congolesi - L'arrivo in Italia
  • Il ministro in attesa di partire dal Congo - L'arrivo in Italia
  • Lo stop da Kinshasa era arrivato lo scorso settembre - L'arrivo in Italia