Delitto di Garlasco, Appello bis per Alberto Stasi. FOTO

A sette anni dall'omicidio, è ripreso a Milano il processo per il delitto della 26enne uccisa nel 2007. Sul banco degli imputati Alberto Stasi, l'ex fidanzato. Dopo due assoluzioni, il ragazzo dovrà affrontare un nuovo dibattimento
  • 9 aprile. Riprende a Milano il processo d’appello-bis per Alberto Stasi, unico imputato per l’omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa a Garlasco quasi sette anni fa, il 13 agosto 2007 - Al via il nuovo processo
  • Stasi, unico imputato per la morte dell'allora fidanzata, è stato assolto sia in primo che in secondo grado, ma la Cassazione nel 2013 ha annullato il secondo verdetto per rivalutare gli indizi e integrare le prove - La mamma di Chiara: "Voglio la verità"
  • Il processo è ripartito con rito abbreviato davanti ai giudici della terza Corte d'Assise e d'Appello di Milano - Garlasco, tutte le foto
  • "L'umore di Alberto è quello di una persona che si ritrova in questo tritacarne" ha spiegato Fabio Giarda uno dei componenti del pool difensivo di Alberto Stasi - Al via il nuovo processo
  • La mamma di Chiara è entrata in Tribunale rilasciando alcune dichiarazioni: "Oggi, dopo 7 anni, è il giorno della verità. Sono speranzosa e ho fiducia, ma non cerco un colpevole. Cerco il colpevole" - Le dichiarazioni della mamma della vittima
  • "Siamo fiduciosi - ha spiegato l'avvocato della famiglia Poggi, Gianluigi Tizzoni - perché adesso c'è una sentenza di Cassazione" che ha annullato la prima sentenza d'Appello - Tutte le tappe della vicenda
  • I sospetti degli inquirenti si sono da subito concentrati su Alberto Stasi, che nel corso degli anni è rimasto l'unico imputato - Per Rita Poggi è stata "un'emozione" ritornare in Tribunale