Agenti della Dia sequestrano beni alla camorra. FOTO

La confisca ammonta a 13 mln di euro ed è riconducibile a Nicola di Caterino, ex responsabile dell'Ufficio tecnico comunale di Casal di Principe. Secondo le indagini, l'ingegnere sarebbe coinvolto nella costruzione di un centro commerciale mai realizzato