Gigliola Guerinoni, libera la “mantide” di Cairo Montenotte

Era l’estate del 1987 quando la donna uccise il suo amante, Cesare Brin. Dopo un lungo processo fu condannata a 26 anni di carcere. Il tribunale di sorveglianza di Roma ha dichiarato estinta la pena. LE FOTO