Omofobia, a Firenze manifestazioni contrapposte sul ddl

Nel capoluogo toscano due iniziative sulla proposta di legge di Ivan Scalfarotto (Pd). Da una parte le associazioni che si oppongono, dall'altra quelle che invece rivendicano più diritti per gli omosessuali. GUARDA LE IMMAGINI
  • Manifestazioni contrapposte a Firenze, nella mattina di domenica 19, sulla proposta di legge di Ivan Scalfarotto sull'omofobia - Francia, le nozze gay sono legge
  • Da una parte le associazioni che rivendicano più diritti per gli omosessuali - Gay pride nel mondo: tutte le foto
  • Dall'altra parte le associazioni che si oppongono al ddl -
  • In piazza della Repubblica si sono incontrati gli aderenti al movimento Lgbti che riunisce associazioni gay e lesbiche -
  • In piazza San Firenze si sono riunite circa duecento persone sotto le insegne di "Manif pour Tous" e di altre associazioni cattoliche tra cui la Federazione toscana dei movimenti per la vita e dei centri di aiuto alla vita -
  • "Chiediamo che siano rispettati i diritti di tutti anche di chi sta manifestando contro di noi", hanno detto alcuni manifestanti - Omofobia, Boldrini: "Riconoscere le unioni gay"
  • Tra i politici presenti, Carlo Giovanardi (Ncd), Stefania Fuscagni (Fi) e l'eurodeputato Carlo Casini -
  • Le due manifestazioni si sono svolte in contemporanea ad un convegno organizzato in Palazzo Vecchio sulla proposta di legge Scalfarotto - Sì ai matrimoni gay: New York in festa
  • "Il Ddl - ha detto Pietro Invernizzi dell'associazione 'Sentinelle in piedi' - è pericoloso per la libertà di espressione" -