Concordia, corona d'alloro in mare in ricordo delle vittime

Commemorazioni al Giglio nel secondo anniversario del naufragio avvenuto nella notte tra il 13 e 14 gennaio 2012. "E' il momento del silenzio" dice il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli. Schettino parla di dolore indelebile. FOTO e VIDEO
  • 13 gennaio 2014 - Una corona di alloro in mare davanti alla Costa Concordia in memoria delle 32 vittime del naufragio all'isola del Giglio - Due anni da Concordia, Gabrielli: è il momento del silenzio
  • La corona, con la scritta Comune Isola del Giglio, è stata depositata davanti alla prua della nave, dopo la benedizione del vescovo Gugliemo Borghetti dal sindaco Sergio Ortelli e da Beniamino Maltese di Costa Crociere - Lo speciale
  • Insieme alla corona alcuni familiari delle vittime hanno voluto lanciare anche un mazzo di fiori in ricordo dei loro congiunti che due anni fa hanno perso la vita davanti a punta della Gabbianara - Tutte le foto
  • In occasione del secondo anniversario del naufragio il comandante Francesco Schettino parla di dolore indelebile. Per Gabrielli è il momento del silenzio - L'intervista al capo della Protezione civile