Ruby bis, i giudici: "Berlusconi pagava i testimoni". FOTO

Depositate le motivazioni della sentenza di condanna per Nicole Minetti, Lele Mora ed Emilio Fede. La Quinta sezione penale di Milano: "gravi indizi" di "corruzione in atti giudiziari" a carico dell'ex premier e dei suoi legali Longo e Ghedini
  • I giudici della Quinta sezione penale di Milano hanno depositato le motivazioni della sentenza di primo grado del processo "Ruby bis" che a luglio ha condannato Nicole Minetti, Emilio Fede e Lele Mora - Ruby bis: condanna a 7 anni per Fede e Mora, 5 a Minetti
  • Nelle carte dei giudici emergono nuovi capi d'accusa per Silvio Berlusconi. L'ex premier e i suoi legali Piero Longo e Niccolò Ghedini avrebbero "elargito denaro alle ragazze testimoni" - Ruby bis: condannati Fede, Mora e Minetti. FOTO
  • Per Berlusconi e i suoi avvocati si profilerebbe dunque il reato di corruzione in atti giudiziari. In merito, il tribunale ha disposto la trasmissione degli atti al Pm per verificare le posizioni dei tre - Lo speciale sul Rubygate: tutte le notizie
  • I giudici di Milano nelle motivazioni hanno ipotizzato il reato di corruzione in atti giudiziari anche per la giovane marocchina e il suo ex legale Luca Giuliante. L'avvocato si sarebbe interessato "ai pagamenti che Karima avrebbe ricevuto periodicamente" - Tutte le foto del Rubygate
  • I giudici hanno ipotizzato anche il reato di rivelazione di segreti inerenti a un procedimento penale per Karima e Giuliante in riferimento all'interrogatorio nell'ottobre 2010 della giovane davanti al legale, a Mora e "un emissario di lui" - Ruby, Minetti in aula per le dichiarazioni spontanee: foto
  • Ruby "prima di deporre come testimone" nel processo a carico di Fede, Mora e Minetti rese "pubbliche dichiarazioni" mettendo in atto "un'attività di possibile contaminazione probatoria". Lo scrivono i giudici di Milano nelle motivazioni - Lo speciale sul Rubygate
  • La sentenza di primo grado del processo Ruby bis, lo scorso luglio, ha condannato Nicole Minetti, Emilio Fede e Lele Mora per i reati di induzione e favoreggiamento della prostituzione - Ruby bis: condanna a 7 anni per Fede e Mora, 5 a Minetti
  • L'ex consigliera regionale lombarda Nicole Minetti è stata condannata a 5 anni per favoreggiamento alla prostituzione delle maggiorenni - Rubygate: tutte le foto
  • L'ex manager dei vip Lele Mora è stato invece condannato a 7 anni per favoreggiamento e induzione alla prostituzione, anche minorile - Ruby in aula: "Mai avuto rapporti con Berlusconi"
  • L'ex direttore del TG4 Emilio Fede ha invece avuto una condanna a 7 anni per favoreggiamento e induzione alla prostituzione delle ragazze maggiorenni mentre è stato assolto dall'induzione e dal favoreggiamento della prostituzione di Ruby - Ruby bis: in Aula a testimoniare Aida Yespica. FOTO
  • Secondo i giudici, Fede e Mora sono stati "compari" e avrebbero agito "costantemente in tandem, in totale sinergia per procurare al 'produttore' i 'programmi' che gli piacevano". L'ex manager dei vip "procurava a Berlusconi ospiti di suo gradimento" - Ruby, i giudici: "Berlusconi sapeva che era minorenne"