Ruba i soldi delle bollette e li sotterra in un parco. FOTO

Il cassiere di una società pubblica di erogazione di servizi ha interrato a Tor Tre Teste (Roma) una valigia con oltre 700mila euro provenienti dai pagamenti degli utenti. E' stato fermato dai carabinieri con l'accusa di peculato. Guarda le immagini
  • Un dipendente di una società di servizi, dopo aver 'incassato' oltre settecentomila euro dai pagamenti per le bollette del gas e dell'acqua nel Comune di Gallarate, in provincia di Varese ha nascosto i soldi sotterrandoli in un parco a Roma
  • I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno rintracciato e arrestato un 34enne della provincia di Varese, cassiere di una società pubblica di erogazione di servizi, destinatario di un fermo emesso dalla Procura di Busto Arsizio
  • L'uomo è stato rintracciato subito dopo che aveva scavato una buca nel parco di Tor Tre Teste, per nascondere una valigia contenente lingotti di argento e denaro per 724 mila euro
  • Il 34enne è accusato di essersi appropriato di grosse somme di denaro, frutto del pagamento delle bollette da parte degli utenti di Gallarate. I carabinieri sono riusciti a fermarlo prima che potesse lasciare l'Italia con la refurtiva
  • Le banconote trovate nella valigia dell'uomo. Ad allertare i carabinieri una segnalazione al "112" aveva descritto dei movimenti sospetti da parte di un soggetto che faceva la spola tra il parco di Tor Tre Teste e un'autovettura
  • Banconote e lingotti d'argento. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Casilina sono immediatamente intervenuti fermando l'uomo
  • Uno dei lingotti d'argento rinvenuti nella valigia