Roma, la manifestazione di protesta di Cobas e Usb. FOTO

Nel giorno dello sciopero generale di 24 ore proclamato dai sindacati di base, corteo contro il governo delle larghe intese nella Capitale. In testa i migranti per l'abolizione della Bossi-Fini. Seguono lavoratori e organizzazione politiche. LA GALLERY
  • È partita alle 11.15 da piazza della Repubblica a Roma la manifestazione di Usb e Cobas contro il governo delle larghe intese - Le ragioni della protesta
  • "Oggi siamo in piazza con i lavoratori - spiegano alcuni di loro - siamo i rifugiati e gli immigrati che non si sono arresi alla vergogna. Diritto di asilo subito e via la legge Bossi-Fini. Questo è quello che chiediamo" - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • Seguono i lavoratori e le associazioni studentesche. Chiudono il corteo le organizzazioni politiche che hanno aderito alla protesta - Le ragioni della protesta
  • "Abbiamo deciso di travestirci così per simboleggiare la morte che viene a prendere gli scheletri degli italiani. Ci stanno dissanguando e noi non ce la facciamo più", così una lavoratrice precaria ha spiegato il suo travestimento - Tutti i video
  • Dietro i migranti, che chiedono la cancellazione della legge Bossi-Fini, sfilano i lavoratori dell'Ilva e i rappresentanti dei vigili del fuoco - Le fasce di garanzia
  • Aprono il corteo, in mezzo alle bandiere sindacali, i simboli di No Tav e No Muos - Tutti i video
  • Lo sciopero generale di 24 ore è stato proclamato dai sindacati di base (Usb, Confederazione Cobas, OR.S.A. Scuola Università e Ricerca, Sindacato Siae, Usi e Unicobas) e riguarda tutte le categorie di lavoratori del pubblico e privato - Corse ridotte per bus, tram, metro e treni: foto
  • Al centro della protesta, le politiche economiche e sociali del governo di larghe intese. Il corteo sfila a Roma da piazza della Repubblica a piazza San Giovanni - Le ragioni della protesta
  • Lo sciopero coinvolge tutta la Pubblica Amministrazione, dalla scuola ai ministeri, con i servizi minimi essenziali previsti dagli accordi di settore - Le fasce di garanzia
  • Disagi anche nel settore aereo, ferroviario e marittimo: solo a Fiumicino sono stati cancellati 143 voli - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • Prevista la partecipazione di migliaia di persone. Anche se per il Codacons lo sciopero è stato un flop dal punto di vista dell'adesione dei lavoratori - Tutti i video
  • L'arrivo della manifestazione in piazza San Giovanni. Il corteo si è svolto in maniera pacifica - Le ragioni della protesta