Lampedusa, dolore e rabbia. Ancora molti dispersi. LE FOTO

Dopo il naufragio del barcone con circa 500 migranti, sull’isola si organizza l’assistenza ai superstiti mentre il mare grosso ostacola le operazioni di ricerca dei soccorritori. E, nel giorno del lutto nazionale, non si spengono le polemiche. FOTO
  • Venerdì 4 ottobre è stato proclamato il lutto nazionale. Tutti i 111 migranti morti nel naufragio e finora recuperati hanno trovato posto nei cimiteri siciliani, soprattutto della provincia di Agrigento, ma anche di Palermo - L'Italia e i migranti, l'album
  • Sono 1.056 le persone ospitate al centro di accoglienza di Lampedusa, attrezzato per contenerne al massimo 250. In molti si sono organizzati con giacigli di fortuna all'ombra degli alberi - Lampedusa, il soccorso dei superstiti. FOTO
  • Intanto proseguono, ma con difficoltà a causa del mare mosso, le ricerche dei corpi dei dispersi al largo dell'isola dei Conigli, davanti a Lampedusa - Migranti in Europa: la mappa interattiva
  • Oltre un centinaio i corpi finora recuperati, circa la metà donne, quattro i bambini. Decine attendono ancora di essere estratti dal relitto - I migranti in Italia, l'album con tutte le foto
  • Dalla presidenza della Repubblica al governo e al Comune di Lampedusa, le istituzioni hanno chiesto all'Europa di non essere lasciate da sole. La Commissione europe si è detta "pronta ad assistere l'Italia quando avrà identificato i suoi bisogni" - Lampedusa, Napolitano: "Presidiare le coste straniere"
  • "Sono queste leggi e queste politiche che consentono queste tragedie". L'accusa è arrivata da Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa (a destra nella foto) - L'italia e i migranti, l'album
  • Quella di Lampedusa potrebbe essere la peggior strage di migranti nel canale di Sicilia dal dopoguerra a oggi. In base alle ricostruzioni dei superstiti, infatti, alla fine i morti rischiano di essere più di 300 - Lampedusa, una delle peggiori stragi di migranti