Turisti, curiosi, giornalisti: occhi puntati sulla Concordia

Non solo le barche dei tecnici addetti ai lavori. Intorno allo scafo della Costa Crociere, per assistere alle operazioni di rotazione, si è radunata una piccola folla: reporter, ma anche persone con binocoli e macchine fotografiche. LE IMMAGINI
  • Occhi puntati sulla Costa Concordia. Non solo quelli degli addetti ai lavori: ad assistere alle operazioni di rotazione della nave, naufragata davanti all’Isola del Giglio a gennaio 2012, ci sono anche giornalisti e curiosi. La cronaca della rotazione
  • All’Isola del Giglio sono arrivati giornalisti da tutto il mondo. La notizia sui siti stranieri
  • Telecamere e macchine fotografiche puntate verso la Costa Concordia. Lo speciale sul naufragio
  • La Concordia è naufragata il 13 gennaio 2012. Nell’incidente hanno perso la vita 30 persone, due i dispersi. Concordia, al via il processo
  • Le immagini delle operazioni di rotazione sono state trasmesse in tutto il mondo. La cronaca della rotazione
  • La rimozione del relitto, a 20 mesi dall’incidente, era prevista all’alba del 16 settembre. A causa di un temporale, però, le operazioni di parbukcling sono iniziate intorno alle 9. Tutti i numeri della rotazione
  • La Concordia è lunga come tre campi da calcio (300m) e pesa 114mila tonnellate. Nell'operazione di rimozione sono coinvolti 22 mezzi navali e otto chiatte. Concordia, tutte le foto
  • I due mezzi più grandi sono il "Micoperi 30" (122 metri) ed il "Lone" (160 metri). Concordia, al via il processo
  • Anche turisti e curiosi assistono alla rotazione della Costa Concordia. La cronaca della rotazione
  • Per raggiungere la posizione verticale, il relitto deve ruotare di circa 65 gradi. E per centrare quest'obiettivo verrà fornita una forza di circa 23.800 tonnellate. Lo speciale sul naufragio
  • Anche turisti e curiosi assistono alla rotazione della Costa Concordia. Al via il recupero, le foto
  • Alcuni sono armati di binocolo. La notizia sui siti stranieri
  • Altri non rinunciano alla foto ricordo. La cronaca della rotazione
  • Più di 500 persone, di 26 nazionalità diverse, hanno preso parte al progetto di rotazione della Costa Concordia. Concordia, al via il processo
  • Per la costruzione di tutte le strutture previste per il parbuckling sono state utilizzate oltre 30mila tonnellate di acciaio. Lo speciale sul naufragio
  • Quella della Costa Concordia è la più grande operazione di recupero navale della storia. Tutti i numeri della rotazione
  • Sono state allestite sei piattaforme, sorrette da 21 pali conficcati nella roccia a nove metri di profondità. E sono state installate 56 catene, lunghe 58 metri e pesanti 26 tonnellate. Concordia, tutte le foto
  • Per il fondale artificiale sono stati utilizzati oltre 1.180 sacchi di malta cementizia. La cronaca della rotazione
  • L’operazione di recupero è guidata dal Master Salvage Nick Sloane, del consorzio Titan Micoperi. Lo speciale sul naufragio
  • Per l’incidente della Concordia, che ha provocato 30 morti e due dispersi, è in corso il processo al comandante Francesco Schettino. È l’unico imputato: hanno già patteggiato cinque ex coimputati (la pena più alta 2 anni e 10 mesi). Concordia, al via il processo