Bagnanti aiutano profughi. Napolitano: "Fa onore all'Italia"

Un'imbarcazione con 160 migranti siriani è arrivata sulle coste di Pachino (Siracusa). Le persone in spiaggia hanno creato una catena umana per soccorrerli. Il Capo dello Stato: "Negli italiani prevale il senso di umanità e solidarietà". FOTO - VIDEO
  • Un gruppo di bagnanti sulla spiaggia di Morghella, a Pachino (Siracusa), formando un cordone umano ha aiutato la Guardia costiera a salvare circa 160 migranti, tra i quali diverse donne e una cinquantina di bambini, tutti provenienti dalla Siria - L'Italia e i migranti: tutte le foto
  • Le immagini hanno colpito il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che in una nota ha dichiarato: "Fanno onore all'Italia" - Napolitano loda i siracusani
  • "Le immagini delle decine di bagnanti che si sono spinti generosamente in mare per aiutare profughi provenienti dalla Siria, sono di quelle che fanno onore all'Italia", ha scritto Napolitano - Catania, migranti morti: le immagini
  • "Queste immagini mostrano come, di fronte alla tragedia di quanti cercano asilo fuggendo da guerre e persecuzioni, prevalga negli italiani un senso di umanità e solidarietà più forte di ogni pregiudizio e paura" - L'episodio di Pachino elogiato da Napolitano
  • Molti dei bambini portati in salvo nella spiaggia di Pachino era al di sotto dei tre anni di età - L'Italia accoglie 102 naufraghi respinti da Malta