Catania, 6 migranti morti annegati dopo lo sbarco

Tragedia all’alba di sabato 10 agosto lungo le coste siciliane. L’imbarcazione sulla quale viaggiavano i profughi si è arenata a 15 metri dalla riva. Le vittime stavano cercando di raggiungere la spiaggia a nuoto: LE IMMAGINI
  • Una nuova tragedia del mare sulle coste italiane. Un'imbarcazione con 100 migranti a bordo è arrivata all'alba di sabato 10 agosto a Catania. Sei di loro sono morti - Leggi la notizia
  • I sei migranti sarebbero annegati durante il tentativo di raggiungere la riva - Leggi la notizia
  • Il peschereccio con cui erano arrivati si era infatti arenato a 15 metri dalla riva - Leggi la notizia
  • Le vittime, che non sapevano nuotare, sono finite in un canale profondo alcuni metri prima della battigia - Leggi la notizia
  • Sul posto diversi mezzi di soccorso, oltra a polizia, carabinieri e guardia costiera - Leggi la notizia
  • La segnalazione, riferiscono le forze dell'ordine, è giunta intorno alle ore 6 e indicava la presenza di un peschereccio di 13-15 metri arenato nello specchio d'acqua antistante il lungomare Plaia di Catania - Leggi la notizia
  • Il momento dei soccorsi - Leggi la notizia
  • Il momento dei soccorsi - Leggi la notizia
  • Il momento dei soccorsi - Leggi la notizia