Incidente in Irpinia, i rottami del pullman: FOTO

Sedili divelti, oggetti personali e una croce in legno in segno di lutto. È quello che rimane del'autobus precipitato dal viadotto dell'A16 a Monteforte Irpino, dove hanno perso la vita 38 persone
  • Una croce di legno con i fiori in segno di lutto è stata depositata sul luogo dell'incidente poche ore dopo la collisione che ha tolto la vita a 38 persone sull'A16, all'altezza di Monteforte Irpino - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • Sulle cause dell'incidente indaga la Procura di Avellino, che ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo plurimo. Lupi a SkyTG24: “Dobbiamo lavorare sulla prevenzione”
  • “È presto per fare ipotesi sulle cause dell'incidente, c'è un'indagine della Procura e della Polstrada in corso'', ha dichiarato il questore di Avellino Sergio Bracco alla camera ardente - Letta: “Tragedia immane”
  • Il presidente della Camera Laura Boldrini ha rivolto “un pensiero commosso” per le vittime della tragedia. Il Parlamento gli renderà omaggio nel pomeriggio del 29 luglio - La notizia sui giornali
  • Il Napoli Calcio ha annunciato di aver annullato la festa prevista per la sera del 29 luglio allo stadio San Paolo. Alle 19.30 verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime dell'incidente - Le prime immagini della tragedia
  • La barriera sistemata sul bordo laterale destro del viadotto Acqualonga è un "new jersey" in calcestruzzo con un mancorrente metallico. Si tratta di una tipologia sottoposta a cosiddetta “prova di crash” - Le immagini dei soccorsi
  • Nella tratta di circa 35 chilometri dell'A16, compresa tra Avellino est e l'allacciamento con l'A30 dove è precipitato l'autobus, si sono verificati quattro incidenti mortali negli ultimi cinque anni - Gli aggiornamenti in tempo reale
  • La tratta della tragedia ha un livello di incidentalità (numero di incidenti ogni 100 milioni di chilometri percorsi) di 19.31, mentre il tasso dell'intera rete di Autostrade è pari a 32.95 - Lupi a SkyTG24: “Dobbiamo lavorare sulla prevenzione”
  • I resti dell'autobus precipitato dal viadotto Acqualonga nella notte di domenica 28 luglio. Nell'incidente hanno perso la vita 38 persone - La notizia sui giornali
  • Il premier Enrico Letta sta valutando la possibilità di fare un sopralluogo al suo ritorno dal viaggio istituzionale in Grecia - Le immagini dei soccorsi