Addio a Margherita Hack, la "signora delle stelle"

Scienziata, attivista e divulgatrice, si è spenta a 91 anni. Considerata un'icona e un riferimento dell'astrofisica mondiale, ha dato un considerevole contributo alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle. FOTO
  • L'astrofisica Margherita Hack aveva compiuto 91 anni il 12 giugno scorso. Era nata a Firenze il 12 giugno da padre protestante e madre cattolica - E' morta Margherita Hack
  • Margherita Hack si laurea nel 1945, con una tesi di astrofisica relativa a una ricerca sulle cefeidi, una classe di stelle variabili - E' morta Margherita Hack
  • Il lavoro viene condotto presso l'Osservatorio astronomico di Arcetri, luogo presso il quale inizia a occuparsi di spettroscopia stellare, che diventerà il suo principale campo di ricerca - E' morta Margherita Hack
  • Enorme lo sviluppo delle attività didattiche e di ricerca che Margherita Hack ha promosso all'università di Trieste, dove ha dato vita nel 1980 a un "Istituto di Astronomia", poi "Dipartimento" che ha diretto fino al 1990 - E' morta Margherita Hack
  • La scienziata ha alternato la stesura di testi scientifici universitari, alla scrittura di testi a carattere divulgativo. Il trattato "Stellar Spettroscopy", scritto a Berkeley nel 1959 assieme a Otto Struve è considerato un testo fondamentale - E' morta Margherita Hack
  • Nel tempo Margherita Hack ha collaborato con numerosi giornali e periodici specializzati, fondando nel 1978 la rivista "L'Astronomia" di cui è stata a lungo direttore - E' morta Margherita Hack
  • Nel 1980 ha ricevuto il premio "Accademia dei Lincei" e nel 1987 il premio "Cultura della Presidenza del Consiglio" - E' morta Margherita Hack
  • Nel 1995 l'Unione astronomica internazionale le dedicò un asteroide di nuova scoperta, denominato "8558 Hack" - E' morta Margherita Hack