Incendi devastano la Gallura: le foto

Sono oltre 600 gli ettari di macchia mediterranea distrutti dai roghi divampati lunedì 24 giugno nel Nord della Sardegna. Vigili del fuoco, guardia forestale e protezione civile hanno combattuto per oltre 24 ore con le fiamme, 70 le persone evacuate
  • Oltre 600 ettari di macchia mediterranea sono stati distrutti dai roghi divampati in Gallura (nel Nord della Sardegna) lunedì 24 giugno
  • Vigili del fuoco, guardia forestale e protezione civile hanno combattuto per oltre 24 ore con le fiamme, spinte dal forte vento di maestrale
  • Una cinquantina di persone sono state evacuate da una spiaggia, 7 famiglie sono state fatte allontanare dalle loro abitazioni, mentre un turista svizzero è stato soccorso mentre era bloccato dal fuoco cima al monte di Capo Figari
  • Il sindaco di Golfo Aranci, Giuseppe Fasolino, ha annunciato che chiederà lo stato di calamità naturale e denunciato gravi ritardi nei soccorsi
  • Le operazioni di spegnimento sono andate avanti per 24 ore dall'inizio dei roghi
  • Anche altre zone della Sardegna, dal cagliaritano all'Ogliastra, sono state interessate dai roghi nel corso della giornata