In migliaia a Palermo per il Gay Pride. FOTO

In piazza anche il leader di Sel Nicki Vendola, Vladimir Luxuria e l'attrice Maria Grazia Cucinotta. I manifestanti, dietro lo striscione con i colori arcobaleno del Pride Village, chiedono una legge contro l'omofobia e diritti Lgtb. VIDEO
  • Vendola e Luxuria partecipano al Gay Pride a Palermo. - Il 15 giugno a Roma 150mila persone hanno sfilato per chiedere più diritti
  • "La società italiana è matura, pronta per accogliere nuovi beni che consentano a ogni uomo, a ogni donna di vivere alla luce del sole, di esercitare con pienezza i propri diritti di cittadinanza" ha dichiarato Nichi Vendola. Guarda il video
  • "Da Palermo deve arrivare una forte richiesta di essere riconosciuti cittadini come gli altri. Siamo fiduciosi e testardi, da 20 anni continuiamo a chiedere pari dignità e uguaglianza" ha detto Vladimir Luxuria. - Gay Pride nel mondo - FOTO
  • I manifestanti chiedono una legge contro l'omofobia e diritti Lgtb. - Francia, le nozze gay sono legge
  • "Questo governo deve essere pronto a darsi una mossa e accettare una legge contro l'omofobia". Così Maria Grazia Cucinotta, madrina del Gay Pride nazionale - Gay Pride nel mondo - FOTO
  • Dietro lo striscione con i colori arcobaleno del Pride Village di Palermo ci sono anche alcuni deputati e parlamentari nazionali di Sel e del M5S. - Nel 2012 il primo gay pride ad Hanoi
  • "Sono emozionata: oggi si parla di vite, diritti, e lotte che non si dovrebbero fare perché comunque e' amore e l'amore non ha sesso", ha detto l'attrice Mariagrazia Cucinotta una delle madrine del Palermo Pride. - Guarda il video
  • Gay Pride, tutti i colori dell'amore