Ruby, Minetti in aula per le dichiarazioni spontanee: foto

L'ex consigliera regionale, imputata per favoreggiamento della prostituzione, anche minorile, si è rivolta ai giudici: "Per Berlusconi fu vero amore". In tribunale anche Lele Mora mentre l’altro imputato, Emilio Fede, ha scritto alla Corte. TUTTI I VIDEO
  • Nicole Minetti si è presentata al tribunale di Milano dove ha reso una serie di dichiarazioni spontanee alla Corte che dovrà giudicarla nel processo Ruby bis, nel quale l'ex consigliera regionale Pdl è imputata per favoreggiamento della prostituzione - Processo Ruby, Minetti in aula: "Amore vero per Berlusconi"
  • I pm hanno chiesto una condanna di 7 anni per l'ex igienista dentale, ma lei ha ribadito di non aver mai introdotto nessuna ragazza alle feste di Arcore. Nella ricostruzione dell'accusa, invece, la Minetti fece sesso a pagamento - Processo Ruby bis, pm: 7 anni per Fede, Mora e Minetti
  • Durante la sua dichiarazione spontanea, Nicole Minetti ha spiegato ai giudici: "Il mio è stato un sentimento d'amore vero per Silvio Berlusconi. Abbiamo avuto una relazione sentimentale" - Rubygate, tutte le notizie sul processo
  • L'ex consigliera ha spiegato come conobbe il leader del Pdl: "Venne in visita al San Raffaele e iniziò un discreto corteggiamento. Non nego di essere rimasta affascinata da lui. Nacque un rapporto di amicizia e poi una relazione sentimentale" - Rubygate: ragazze, politica e bunga bunga. Tutte le foto
  • La Minetti ha poi parlato della notte in Questura quando le fu affidata Ruby: "In quell'occasione la ragazza si è rivelata essere minorenne. Non ho mai avuto modo di pensare, come gli altri, che avesse un'età diversa da quella che dichiarava" - Dalla tv alla politica: fotostory di Nicole Minetti
  • La Minetti aveva esordito in aula dichiarando: "Questa storia ha scatenato su di me una feroce campagna di odio e diffamazione, fondata su cattiverie e malvagità, che non credo possa avere un precedente dal dopoguerra ad oggi nella storia d'Italia" - Nicole Minetti in passerella in versione sposa: le foto
  • L'ex consigliera regionale lombarda ha anche aggiunto che la politica non le manca e che ovunque continua a ricevere "insulti, minacce e aggressioni". Parlando coi cronisti ha puntato il dito contro i pm: "Teorema fondato su un malcelato moralismo" - Processo Ruby, Minetti in aula: "Amore vero per Berlusconi"
  • Oltre alla Minetti, anche Emilio Fede, altro imputato in questo filone del processo, ha voluto rilasciare delle dichiarazioni spontanee alla Corte con una lettera: "Ad Arcore niente sesso, né nudità o balletti osceni. Non ho mai invitato Ruby" - Minetti, PM: svolgeva ruolo in meccanismo prostituzione
  • In tribunale anche Ambra Battilana (nella foto) e Chiara Danese, le due giovani che si sono costituite parti civili nel processo Ruby bis. Hanno chiesto 400 mila euro di danni (200 mila euro a testa) a carico degli imputati Minetti, Fede e Mora - Processo Ruby, Minetti in aula: "Amore vero per Berlusconi"
  • I legali delle due ragazze (nella foto Danese) hanno spiegato che la richiesta di danni deriva dalla "perdita di chance lavorative, disagio e patimento psico-fisico, perché sono state considerate come prostitute e poi emarginate dal mondo del lavoro" - Rubygate: ragazze, politica e bunga bunga. Tutte le foto
  • L'ex agente dei vip Lele Mora era presente in aula ma non ha voluto rilasciare dichiarazioni, né a voce né scritte. Anche lui, come Nicole Minetti ed Emilio Fede è imputato con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione anche minorile - Ruby, giudici: Yespica, Apicella e Rodriguez vengano in Aula