No Tav, attacco con bombe carta. Vertice d'urgenza a Torino

Attivisti incappucciati hanno fatto irruzione nel cantiere di Chiomonte: tagli alle reti, lanci di razzi e bottiglie incendiarie. Convocato il Comitato di Sicurezza. Cota a SkyTG24: "Modalità da atto di guerra". FOTO
  • Intorno alle 3.15 della notte tra il 13 e il 14 maggio una trentina di persone - rende noto la Questura di Torino - ha attaccato il cantiere Tav di Chiomonte - Le immagini delle proteste
  • Durante l'irruzione sono stati lanciati bengala, razzi, artifici pirotecnici, bombe carta e bottiglie incendiarie. La polizia ha risposto con lacrimogeni e idrante - A marzo, Sel e M5S ha visitato le zone del cantiere
  • Dopo l'attacco, è stata convocata d'urgenza una riunione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza presso la prefettura a Torino. Vi parteciperanno i ministri Angelino Alfano e Maurizio Lupi - No Tav a Lione: spray urticante sui manifestanti
  • "I teppisti e i violenti vanno unanimemente condannati e isolati. Quanto è successo questa notte è inaccettabile e intollerabile" ha commentato il ministro delle Infrastrutture e dei TrasportiMaurizio Lupi - No Tav, tutti i video
  • Lupi ha poi assicurato: "I trenta delinquenti che hanno assaltato un cantiere della Tav devono sapere che la loro violenza non fermerà un'opera fondamentale e strategica per l'Italia e per l'Europa" Nel novembre 2012, arresti per aggressione
  • "Sono veri e propri atti di guerra". Così il governatore del Piemonte Roberto Cota commenta l'attacco avvenuto la scorsa notte al cantiere Tav di Chiomonte in Valle di Susa. Proteste attorno ai cantieri, foto
  • Tagli alle reti del cantiere, blocco dei varchi con funi di acciaio, lanci di razzi, bombe carta e bottiglie incendiarie le azioni le azioni compiute ad alcuni contestatori No Tav, tutti i video
  • In corso le indagini della Digos per identificare gli autori dei danneggiamenti - Spray urticante sui manifestanti
  • Attorno al cantiere la polizia ha trovato un mortaio rudimentale, due bottiglie incendiarie inesplose, alcune torce, catenacci, cesoie e una maschera antigas - L'album delle proteste
  • Nella foto i danni riportati dopo l'attacco notturno al cantiere Tav del cunicolo esplorativo di Chiomonte - No Tav, arresti per aggressione
  • Una bottiglia incendiaria lanciata da sopra il cunicolo esplorativo, secondo quanto ricostruito dalla polizia, avrebbe colpito e danneggiato un compressore - No Tav, tutti i video
  • Attorno al cantiere la polizia ha trovato un mortaio rudimentale, due bottiglie incendiarie inesplose, alcune torce, catenacci, cesoie e una maschera antigas - Treno ad Alta Velocità, i video
  • La Questura riferisce che almeno cinque aggressori hanno scagliato una dozzina di bottiglie incendiarie, di cui due contro le forze dell'ordine che hanno respinto gli attacchi facendo uso di lacrimogeni - No Tav, tutte le foto