L'Aquila 4 anni dopo, una fiaccolata per non dimenticare

Circa 12mila persone hanno sfilato per le vie della capoluogo abruzzese in memoria delle 309 vittime del sisma del 6 aprile 2009. Un anniversario che per il sindaco Massimo Cialente, "è quello più brutto perchè si è persa la speranza". FOTO
  • L'Aquila 4 anni dopo. In 12mila hanno sfilato per le vie della città, in ricordo delle vittime del sisma - Guarda il video
  • Il corteo quest'anno è partito da via XX Settembre, la strada che taglia la zona che ha fatto registrare più vittime - L'Aquila quattro anni dopo, la ricostruzione non decolla
  • Dopo la fiaccolata, si è svolta nella chiesa delle Anime Sante la messa in ricordo delle vittime - Tutte le foto dall'Aquila
  • A chiudere le celebrazioni, alle 3.32, 309 rintocchi, tanti quanti le vittime del sisma
  • "Questo è l'anniversario più brutto perché‚ si è persa la speranza", ha detto il sindaco Massimo Cialente - Tutte le foto dall'Aquila
  • Oggi 6 aprile arriva il presidente del Senato, Pietro Grasso per deporre una corona davanti alla Casa dello Studente dove morirono diversi giovani