Legambiente: nel 50% delle città è allarme smog

Secondo l'associazione ambientalista, Alessandria è la città in cui più spesso nel 2012 si è superata la soglia consentita di pm10. L'emergenza è concentrata soprattutto al Nord, con Torino che ha superato 118 volte la soglia e Milano 106. La fotogallery
  • Legambiente lancia l'allarme smog. Sono 51 le città, tra le 95 monitorate da Legambiente nell'ambito della classifica "PM10 ti tengo d'occhio", che hanno superato il bonus di 35 giorni di sforamento del valore medio giornaliero di 50 microgrammi/metro Guarda anche: il report di Legambiente
  • Milano. In generale è l'area della Pianura Padana a confermarsi come la zona più critica con 18 città tra le prime 20 posizioni. Alessandria, Frosinone, Cremona e Torino sono le prime classificate, rispettivamente con 123, 120 e 118 giorni di superamento
  • Milano è al sesto posto della classifica, con 106 giorni di superamento. Il limite consentito dalla legge sono 35 giorni di superamento nell'arco di un anno
  • Napoli è al ventesimo posto della triste classifica con 85 giorni di superamento e a seguire Cagliari (64), Pescara (62), Ancona (61). Valori comunque alti, considerando che il limite consentito dalle legge sono 35 giorni
  • Roma è ventinovesima, con 57 giorni di superamento della soglia di polveri sottili
  • Secondo il rapporto di Legambiente lo smog (Pm10 e Pm 2,5), ossidi di azoto (Firenze, Torino, Milano e Roma sono ai primi posti), ozono (prime le citta' del nord), e la rumorosità "minano salute e sicurezza dei cittadini"