Ruby in aula. La difesa di Berlusconi chiede la sospensione

La giovane chiamata a testimoniare. Gli avvocati dell'ex premier, imputato per concussione e prostituzione minorile, domandano lo stop del processo per motivi elettorali. Il pm Boccassini: "Il Cavaliere non è candidato premier". FOTO e VIDEO
  • La giovane Ruby nell'aula del tribunale dl Milano per una nuova udienza del processo che vede imputato Silvio Berlusconi - Lo speciale
  • La difesa di Silvio Berlusconi ha chiesto la sospensione del processo per gli impegni elettorali del cavaliere - Rubygate: ragazze, politica e bunga bunga - l'album fotografico
  • Silvio Berlusconi "non è il segretario politico nazionale del partito, perché è Alfano, e non è nemmeno il candidato premier". Lo ha detto il pm Ilda Boccassini chiedendo ai giudici il rigetto delle istanze della difesa sul legittimo impedimento - Guarda il video
  • La difesa di Berlusconi, nel chiedere la sospensione del processo Ruby, ha chiesto di rinunciare alla testimonianza della giovane marocchina, se la Procura darà il consenso al deposito dei verbali delle dichiarazioni rese dalla ragazza sinora - Le Olgettine in tribunale
  • La richiesta di legittimo impedimento per Berlusconi è stata motivata con una lettera del segretario del Pdl, Angelino Alfano, nella quale si certifica che alle 11 di lunedì 14 gennaio è convocata una riunione - Anche Belen chiamata a testimoniare