Sequestro Calevo, il procuratore: "Possibili altri arresti"

Al momento in quattro sono finiti in manette per il rapimento dell'imprenditore ligure. Ma per Michele Di Lecce, coordinatore della Dda di Genova, "sembra che altre persone siano state coinvolte nella vicenda". Si cercano altri due uomini. FOTO
  • Altri arresti sono possibili per il sequestro di Andrea Calevo, liberato il 31 dicembre da carabinieri e polizia nella sua cantina-prigione di Sarzana (La Spezia) - Le prime immagini dopo il blitz
  • Gli inquirenti stanno vagliando le dichiarazioni del giovane imprenditore (che mercoledì 2 è tornato a lavoro: foto), per accertare chi ha collaborato, anche in ruoli secondari, all'impresa criminale - Andrea Calevo, dal sequestro alla liberazione
  • Non è ancora accertato il numero preciso di quanti hanno partecipato all'irruzione nelle villa e alle fasi successive - ha detto il procuratore e coordinatore della Dda di Genova, Michele Di Lecce - forse più di quattro. Altri arresti sono possibili" - Il video della liberazione
  • L'esterno della ditta di materiale edile di Andrea Calevo a Romito Magra (Lerici) - Liberato con un blitz Andrea Calevo: "Pensavo di morire"