Da Ilva ad Alcoa, le proteste dei lavoratori nel 2012. FOTO

Per strada, in cima ai tetti, sulle torri. Persino dentro una miniera o vicino a un vulcano. Il racconto per immagini di un anno in cui migliaia di italiani hanno lottato per non perdere il posto. LA GALLERY
  • A gennaio 2012 loro sono già lì, sulla torre faro della stazione Centrale di Milano. Sono alcuni dei dipendenti della Wagon Lits, la ditta che aveva in appalto il servizio di manutenzione dei treni notturni a lunga percorrenza soppressi da Trenitalia – L’ultimo operaio, Stanislao Focarelli, è sceso dalla torre a giugno, dopo 140 giorni di proteste
  • Sempre a gennaio un gruppo di operai di Fincantieri occupa l’aeroporto di Genova. Protestano contro il piano di riorganizzazione del gruppo - Fincantieri, la protesta continua: occupato l'aeroporto di Genova
  • Il 2012 è anche l’anno del movimento dei Forconi, il gruppo di agricoltori che a gennaio ha paralizzato per una settimana la Sicilia bloccando i trasporti di merci e carburante - Sicilia, scaffali vuoti e code ai benzinai
  • Ad aprile sei lavoratori dell’ex cooperativa “Vesuvio, Natura e Lavoro” si sono calati nel cratere del vulcano, a circa dieci metri di profondità - Per loro era scaduta la mobilità in deroga
  • Sempre ad aprile, a Cagliari, i lavoratori precari che da mesi vivono accampati in viale Trento, fuori dal palazzo della Giunta della Regione Sardegna, protestano contro Equitalia - "Non ci suiciderete!", le foto
  • La palma della città con le proteste più originali spetta a Napoli. A maggio tre lavoratori salgono su una gru per chiedere il pagamento dei loro arretrati - Le foto
  • Nello stesso mese per le vie della città spuntano manichini impiccati - La protesta shock dei disoccupati della sigla Precari Bros
  • A giugno una ventina di persone si getta in mare al molo Pisacane di Napoli e blocca la partenza e l’arrivo dei traghetti - Le foto
  • Restaimo in Campiania. A settembre protestano anche i dipendenti dell'Astir, società “in house” della Regione per le bonifiche ambientali. Uno di loro sale su un lampione - È senza stipendio da sei mesi
  • Sempre a Napoli una decina di “disperati padri di famiglia” il 31 ottobre sale sul tetto del Palazzo Reale di piazza del Plebiscito per chiedere aiuto e lavoro alle istituzioni - Le foto
  • A giugno, a Roma, va in scena "OccuPantheon": tutti in tenda per protestare contro la riforma del lavoro - Le foto
  • A luglio, a Milano, gli esodati Cgil si improvvisano lavavetri per manifestare contro le decisioni del governo - Le foto
  • Qualche giorno dopo, sempre a Milano, va in scena la protesta dei lavoratori del Teatro Smeraldo (chiuso a fine giugno) - Le foto
  • A fine luglio il gip di Taranto sequestra lo stabilimento siderurgico dell’Ilva, al centro di un'inchiesta per disastro ambientale. Gli 8mila lavoratori scenderanno spesso in strada per protestare - Tutti gli aggiornamenti sull'Ilva
  • Un mese dopo arriva la protesta Carbosulcis: oltre cento lavoratori scendono a 400 metri di profondità e occupano il pozzo numero 1 di Nuraxi Figus. Chiedono al governo di sbloccare il progetto di rilancio della miniera - Gli aggiornamenti sulla protesta dei minatori della Carbosulcis
  • Il 2012 vede anche le proteste dei lavoratori dell’Alcoa. A gennaio la multinazionale americana aveva annunciato la chiusura dello stabilimento sardo. A settembre alcuni operai salgono su un silo a 70 metri d’altezza - Tutti gli aggiornamenti sull'Alcoa
  • A settembre alcuni lavoratori dell'Asa di Castellamonte (Torino) salgono sul tetto di uno dei capannoni della ditta, si cospargono di benzina e minacciano di darsi fuoco - Le foto
  • E’ stato un anno di proteste anche per i lavoratori della Fiat. A settembre Sergio Marchionne comunica che il piano Fabbrica Italia può ritenersi archiviato - La protesta dei lavoratori a Pomigliano
  • A settembre scendono in strada anche i lavoratori della Nokia-Siemens - "Il lavoro resti qui", le foto
  • Il sindaco di Piombino, Gianni Anselmi (Pd), ad ottobre sale sul tetto di un capannone delle acciaierie Lucchini al fianco dei lavoratori - Le foto
  • A novembre salgono sul tetto anche i dipendenti dell'Idi, l’ospedale romano punta d’eccellenza della dermatologia in Europa - Leggi la notizia