Processo Ruby, una teste: “Berlusconi mi paga l’università”

Al tribunale di Milano proseguono le udienze con i testimoni della difesa e in aula sfilano alcune ragazze che hanno partecipato alle cene dell’ex premier ad Arcore. Ioana Amarghioalei rivela: “Il Cav mantiene la mia famiglia con 2500 euro al mese”. FOTO
  • Al tribunale di Milano continua il processo Ruby che vede imputato l'ex premier Silvio Berlusconi. La difesa ha chiamato a testimoniare alcune delle ragazze ospiti delle cene ad Arcore, tra cui Francesca Cipriani e Giovanna Rigato - Rubygate: ragazze, politica e bunga bunga
  • La giovane Ioana Claudia Amarghioalei, ospite a circa 15 cene, ha raccontato: "Berlusconi paga la mia retta universitaria alla Bocconi e mantiene la mia famiglia con 2500 euro al mese. Ad Arcore ho conosciuto Ruby, diceva di avere 24 anni" - Ruby: Fede, Mora e le "Olgettine" in Aula a Milano. FOTO
  • La Amarghioalei ha aggiunto: "Sono stata danneggiata da questo processo. Subisco discriminazioni dai parte dei colleghi in facoltà. Mettendo il mio nome su internet vengono fuori storie non belle" - Ruby, Sorcinelli: "Sentito voci su foto e video ad Arcore"
  • La difesa dell'ex premier ha chiamato tra i teste anche Diana Mora, figlia del talent scout che avrebbe introdotto Ruby ad Arcore. "Ho conosciuto la ragazza nel 2010, mi disse che era marocchina e che aveva 19 anni. Volevo solo aiutarla" - Silvio Berlusconi e la giustizia: l'album
  • Diana Mora ha affermato che Ruby le sembrava "sola come un cagnolino". La figlia di Lele Mora ha anche spiegato che nell'estate del 2010 vennero presentate a suo nome due istanze di affidamento della minorenne, ma una venne depositata a sua insaputa - Ruby, Berlusconi in aula stringe la mano a Boccassini. FOTO
  • Tra i teste della difesa anche Giovanna Rigato, ex concorrente del Grande Fratello. Nel corso della deposizione ha ammesso di aver notato alcune ragazze che aspettavano dietro una porta e di aver saputo che ricevevano dei soldi - Processo Ruby: testimoniano le meteorine. Foto
  • La Rigato ha spiegato di essere sempre stata considerata dall'ex premier "una benestante". Per questo "non mi ha mai dato soldi". Soldi che invece Berlusconi avrebbe dato alle altre ragazze. "Ricordo somme diverse per ciascuna ma non so perché" - Gelmini e Carfagna in tribunale: "Mai conosciuto Ruby"
  • Giovanna Rigato, pur non avendo mai ricevuto denaro da Berlusconi, ha però spiegato di avere un "contratto a Mediaset, confermato anche dopo la gravidanza". Un contratto per il quale prende uno stipendio di "50 mila euro all'anno lordi" - Ruby fa shopping a Milano. La sentenza forse a fine gennaio
  • Tutte le testimoni, tra cui la soubrette Francesca Cipriani, hanno dichiarato che le serate ad Arcore erano semplici cene con la musica, senza toccamenti o atti di natura sessuale - Processo Ruby, Belen in aula per testimoniare. FOTO
  • Giovanna Rigato ha anche raccontato che la sua "grande amica Francesca Cipriani aveva parlato con Berlusconi delle sue difficoltà. Non è facile vivere a Milano senza soldi", ha spiegato ai giudici in Aula - Tutte le notizie sul caso Ruby
  • Susanna Petrone attende in attesa di testimoniare. Durante il controesame del procuratore Boccassini le ragazze hanno raccontato che Berlusconi chiedesse alle ospiti cosa pensassero di una certa situazione politica o della crisi finanziaria" - Polanco: il burlesque e i travestimenti per Berlusconi. FOTO
  • Il processo Ruby è stato aggiornato al tre dicembre. Nella prossima udienza sono attesi in aula, tra gli altri, l'ex consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti e l'ex direttore del TG4 Emilio Fede - Ruby-bis, Fede non intenzionato a rendere dichiarazioni