Immigrati e diritto di cittadinanza: foto-poster in città

Circa millecinquecento gigantografie in bianco e nero a sostegno del progetto Inside Out, "L'Italia sono anch'io". L'iniziativa di arte partecipata porta la firma dello street-artist parigino JR per supportare due leggi di iniziativa popolare. LA GALLERY
  • Il 20 ottobre in otto città italiane vengono esposti centinaia di grandi ritratti in bianco e nero a sostegno della campagna 'L'Italia sono anch'io' per i diritti di cittadinanza (nella foto Milano - Arena civica) - Inside Out, ritratti per i diritti dei cittadini stranieri
  • L'iniziativa di arte partecipata porta la firma dello street-artist parigino JR (Milano, Arena civica) - JR per gli stranieri italiani -
  • Millecinquecento italiani hanno 'messo la faccia' per supportare le due leggi di iniziativa popolare promosse dalla campagna "L'Italia sono anche io" (Milano, Arena civica) - Italiani si diventa
  • L’obiettivo è quello di far approvare una riforma della legge sull’acquisizione della cittadinanza da parte dei cosiddetti “immigrati di seconda generazione” (Milano, Arena civica) - I volti della seconda generazione
  • Musei civici a Reggio, l'Arena civica a Milano (nella foto), l'Ex-meccano-tessile a Firenze, la Mediateca del Mediterraneo a Cagliari, via Libertà a Palermo, sono tra i luoghi scelti per esporre le foto-poster - Istat, aumentano gli stranieri
  • Gigantografie in bianco e nero anche in piazza della Borsa a Trieste, al Muro degli Stalloni a Crema e presso i Giardini pubblici a Sassari (Milano, Arena civica) - Vita nei Cie, la mappa interattiva
  • L'iniziativa è accompagnata da una raccolta di firme per sostenere due leggi popolari. Con la prima si chiede una profonda riforma dell'attuale legge sulla cittadinanza, mentre le seconda introduce il diritto di voto alle amministrative per i residenti - Vita nei centri di identificazione ed espulsione - VIDEO