Sisma in Emilia, si lavora per riaprire le scuole colpite

Aule trasformate in cantieri negli istituti colpiti dai terremoti del 20 e del 29 maggio. Si va avanti senza sosta per tentare di ripristinare l'agibilità e la sicurezza degli edifici in Provincia di Modena. LE FOTO
  • Corsa contro il tempo in Emilia per rendere agibili le scuole danneggiate dal sisma in tempo per l'inizio del nuovo anno scolastico. In Provincia di Modena, venti cantieri sono già all'opera e altri 9 apriranno a breve. Lo speciale sul terremoto in Emilia
  • Si lavora senza sosta per il ripristino dell'agibilità e della sicurezza antisismica degli edifici scolastici superiori della Provincia di Modena. Sisma Emilia, il Senato approva il decreto per gli aiuti
  • I cantieri non sono solo nell'area del cratere del terremoto, ma nell'intero territorio provinciale, tranne che sull'Appennino. Tutti i video sul sisma in Emilia
  • "L'obiettivo - per il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini - "è consentire il regolare svolgimento del prossimo anno scolastico". L'assessore provinciale Pagani conferma: "Dovremmo riuscire a chiudere i cantieri entro metà settembre". Terremoto in Emilia, la vita nelle tendopoli
  • I cantieri dureranno 30-40 giorni consecutivi, anche sabato e domenica. Il costo complessivo del ripristino supera i 30 milioni di euro, una parte dei quali saranno rimborsati dalla Regione Emilia-Romagna. Sisma in Emilia, tutte le immagini