Terremoto in Emilia, le mappe dell'istituto di Geofisica

Video del sismografo, grafiche, cartine geografiche, cronologie. Sono alcune delle risorse pubblicate online dall'Ingv che registra in tempo reale lo scosse. FOTOGALLERY
  • Ore 10 - La mappa con la sequenza sismica elaborata dell'Ingv. La stella rossa indica la scossa di magnitudo 5.8 registrata alle ore 9. I quadrati rossi rappresentano le scosse superiori a M 4.0 - Credits Ingv - GUARDA LO SPECIALE TERREMOTO
  • Ore 12 - I quadrati viola indicano le scosse della mattinata del 29 Maggio di magnitudo superiore a 4. Durante la mattinata ne sono state registrate molte - Credits Ingv La diretta di SKYTG24
  • Ore 13 - L'Ingv rileva altre due violenti scosse di magnitudo superiore a 5.0 (stelle viola) - Credits Ingv La scossa delle 13: le immagini
  • Ore 10 - La timeline della sequenza sismica. In alto a destra, il quadrato rosso indica la scossa più violenta delle ore 9 (M: 5.8) - Credits Ingv Tutti gli aggiornamenti
  • Ore 12 - La timeline aggiornata alla mattinata. Molte le scosse di magnitudo 4 - Credits Ingv Il crollo della fabbrica Meta a San Felice
  • La mappa con l'epicentro della scossa delle ore 9. I comuni entro i 10 km interessati sono San Giacomo Delle Segnate (Mn), San Giovanni Del Dosso (Mn), Cavezzo (Mo), Concordia Sulla Secchia (Mo), Medolla (Mo), Mirandola (Mo), San Possidonio (Mo) - Credits: Ingv - Crolla una chiesa a Mirandola
  • La mappa delle intensità strumentali. Spiega l'INGV: "La scala utilizzata è simile (ma non identica) a quella Mercalli e si basa sui valori registrati di effettivo scuotimento del suolo in termini di picchi di accelerazione e velocità del suolo" - Credits: Ingv - A Milano evacuati uffici e scuole
  • Alle ore 09.07, il sismografo dell'INGV rileva un terremoto di magnitudo 4. Guarda il video di Marco Anzidei girato in tempo reale - Credits: Ingv
  • Un video condiviso su YouTube dall'INGV in cui si spiega la sequenza sismica che dal 20 Maggio sta interessando l'Emilia Romagna - Guarda il video
  • La sala sismica del Centro Nazionale Terremoti questa mattina alle ore 10, dopo la scossa di M 5.8 - Foto di Marco Anzidei/Ingv