"Io non ho paura": in migliaia a Brindisi ricordano Melissa

Studenti da tutto il sud Italia hanno partecipato al corteo per ricordare la studentessa uccisa da una bomba davanti l’istituto Morvillo Falcone: "Non temiamo nessuno". LE IMMAGINI
  • Il corteo è stato aperto dagli studenti della scuola “Morvillo Falcone” che hanno portato un grande striscione con lo slogan della manifestazione 'Io non ho paura', scritto anche sulle magliette che indossa la maggior parte di loro - Indagini azzerate, nuovo vertice in questura
  • Alla manifestazione non hanno partecipato i compagni di classe di Melissa, che hanno seguito i consigli degli psicologi e sono rimasti nelle loro case. Sabato 19 maggio una bomba è esplosa davanti l’Istituto brindisino dove è morta la giovane di Mesagne - Severino:"No a indagini frettolose"
  • Alla manifestazione “Io non ho paura” hanno partecipato anche alcune sigle sindacali e i Cobas, che solidarizzano con gli studenti dell’Istituto “Morvillo Falcone” marciando al loro fianco - In un video l'attentatore
  • "La nostra risposta alla paura è la rivoluzione della cultura". E' uno degli slogan lanciati dagli studenti nel corteo di Brindisi "Io non ho paura" - In un video l'attentatore
  • Nonostante il video della telecamera a circuito chiuso vicino la scuola analizzato dalla polizia, l’attentatore dell’Istituto “Morvillo Falcone” è stato ancora identificato – Il racconto dell'attentato
  • Secondo la questura, i partecipanti al corteo a Brindisi sono stati circa 4 mila. Pullman da tutto il centro sud carichi di studenti hanno raggiunto la città pugliese per solidarizzare contro l’attentato - L'amica di Melissa:"Sorrideva sempre"
  • "Siamo qui per determinare la rottura del silenzio e della paura che si è voluta imporre agli studenti e alla scuola attraverso la bomba al “Morvillo-Falcone”, ha detto alla stampa Francesco Pagliarulo, dell'Unione degli Studenti pugliesi L'ultimo messaggio del fidanzato a Melissa