Sisma in Emilia, la Sant’Agostino Ceramiche dopo il crollo

In seguito al terremoto del 20 maggio il capannone della fabbrica nel Comune del ferrarese si è ripiegato su se stesso. Qui nella notte sono morti due operai del reparto monocottura, Nicola Cavicchi e Leonardo Ansaloni