"Vogliamo la verità": fiaccolata per Melania Rea

A un anno esatto dall'omicidio della donna, nelle strade di Somma Vesuviana si è svolta una manifestazione per chiedere di far luce sulla dinamica dell'assassinio. LE FOTO
  • Le lacrime di mamma Vittoria. Il dolore fermo di papà Gennaro. E poi magliette con la scritta: "Giustizia per Melania". Ad un anno dalla sua morte, Melania Rea e' stata ricordata così dalla sua famiglia, dai suoi concittadini - Un anno fa l'omicidio di Melania Rea
  • Lo hanno fatto con una fiaccolata, che ha visto l'assenza della famiglia Parolisi, lungo le strade di Somma Vesuviana, comune alle porte di Napoli, con un corteo che non ha voluto dimenticare le altre donne uccise come Melania - La telefonata di Parolisi ai Carabinieri. AUDIO
  • E così ad aprire la fiaccolata sono stati dei bambini con indosso cuoricini rossi, sui quali sono stati scritti i nomi di Chiara Poggi, Sara Scazzi, Yara Gambirasio, Elisa Claps, Simonetta Cesaroni, Lucia Manca tra le altre - Omicidio Rea: le foto, i video, gli approfondimenti
  • "Noi non vogliamo un colpevole ma vogliamo il colpevole - ha detto il fratello di Melania, Michele - la piccola Vittoria deve sapere che noi abbiamo fatto l'impossibile per sapere la verità sulla morte della sua mamma" - Un anno fa l'omicidio di Melania Rea
  • "Ora dobbiamo aspettare la giustizia", le poche parole del papà Gennaro in quello che e' stato per i Rea "il giorno più lungo e difficile" - La telefonata di Parolisi ai Carabinieri. AUDIO
  • "Un giorno in cui abbiamo ancora una volta ricordato tutto quanto accaduto un anno fa - ha raccontato Michele Rea - la telefonata in cui ci dicevano che Melania era scomparsa, le ricerche, fino ad arrivare all'atroce scoperta che ci ha cambiato la vita" - Omicidio Rea: le foto, i video, gli approfondimenti