Sandra Mariani è finalmente a casa

Dopo 440 giorni di prigionia nel deserto africano, la turista italiana di 53 anni riabbraccia mamma e papà. Era stata rapita in Algeria il 2 febbraio 2011
  • Dopo 14 mesi nelle mani di al Qaeda, Mariasandra Mariani è arrivata a casa, a San Casciano. Ad accoglierla, la mamma - VIDEO
  • "Sono felice di essere a casa. Ora sono in paradiso".Queste le prime parole della turista italiana di 53 anni. Guarda il video
  • Ha raccontato di "aver vissuto momenti di vera paura" e spiegato che il suo sequestro (durato 14 mesi) è stato gestito da più persone. Sono ancora 9 gli italiani in ostaggio
  • La turista fiorentina di 53 anni era stata rapita il 2 febbraio 2011 vicino a Djanet in Algeria.
  • Maria Sandra Mariani saluta la stampa dall’aeroporto di Ouagadougou, in Burkina Faso, davanti all’aereo che la riporterà in Italia. La turista italiana è arrivata a Ciampino alle 8.18 del 18 aprile - La cronaca dell'arrivo
  • Maria Sandra Mariani parla in una conferenza stampa organizzata a nella capitale del Burkina Faso, Ouagadougou. Era stata rapita in Algeria il 2 Febbraio 2011 da Al Qaeda nel Maghreb Islamico - La cronaca dell'arrivo
  • Maria Sandra Mariani saluta il Burkina Faso con un mazzo di fiori in mano. Alle 8.18 del 18 aprile è arrivata all’aeroporto di Ciampino. La Farnesina ha smentito il pagamento di un riscatto per il suo rilascio - La cronaca dell'arrivo
  • “Mi trovo in paradiso dopo essere stata all’inferno” sono state le prime parole, a caldo, dopo il rilascio. Nella foto la Mariani parla con un ufficiale militare del Burkina Faso – La cronaca dell'arrivo
  • Subito a casa a riabbracciare la famiglia. Maria Sandra Mariani lascia l’aeroporto di Ciampino in macchina - La cronaca dell'arrivo
  • Maria Sandra Mariani lascia l’aeroporto di Ciampino. La turista italiana è arrivata con un aereo di stato dal Burkina Faso – La cronaca dell'arrivo