L’Aquila, viaggio in una città vuota. LE FOTO

Mentre il centro storico è ancora transennato, nei villaggi temporanei, poco più che dormitori, si fatica a ricostruire una rete sociale. Tanto che più di metà degli abitanti soffre di depressione silente