Lebanon Media Tour, se l’esercito finisce su Instagram

Le forze armate italiane promuovono una tre giorni di training per operatori dei media interessati a partecipare a una delle prossime missioni UNIFIL. E Gianpiero Riva, uno degli italiani più seguiti su Instagram, realizza un reportage per immagini che racconta la vita quotidiana dei nostri militari. LE IMMAGINI
  • Uno scatto di Gianpiero Riva immortala un momento del primo corso informativo per operatori media organizzato per preparare un team di professionisti dell’informazione ad un’eventuale visita alla missione di pace UNIFIL in Libano. Credits: Gianpiero Riva
  • Gianpiero Riva ha raccolto su Instagram e su Tumblr alcune fotografie scattate durante il corso. Credits: Gianpiero Riva
  • Con i militari dell’esercito Italiano in viaggio verso l’area di formazione presso il Comina Military Sport Center di Pordenone. Le notizie sugli scontri in Libano
  • La vera novità del progetto sta nel fatto che nel Lebanon Media Tour potrebbero essere compresi per la prima volta anche operatori dei nuovi media e blogger, oltre ai giornalisti di stampa e televisione. Credits: Gianpiero Riva
  • Il progetto nasce per dare risonanza alla missione di pace Onu in Libano, nella quale è coinvolto il contingente italiano. Le notizie sugli scontri in Libano
  • Il team è costituito da una ventina di professionisti, fra giornalisti e blogger, che durante questo corso informativo hanno potuto prendere confidenza con equipaggiamenti, mezzi e materiali in uso nell’esercito. Credits: Gianpiero Riva
  • Gianpiero Riva immortala la base del gruppo. “Ai fini della formazione - spiega - hanno costruito una simulazione della base italiana, proprio come sarà in Libano". Le notizie sugli scontri in Libano
  • Un militare italiano a guardia della base dove i giornalisti coinvolti nel Libanon Media Tour hanno ricevuto le prime istruzioni sull’iniziativa. Credits: Gianpiero Riva
  • Il “media team” viene accompagnato all’interno della tenda che farà da base durante il periodo del corso informativo. Credits: Gianpiero Riva
  • Dopo le prime istruzioni all’interno della tenda base, si passa al campo di addestramento. Le notizie sugli scontri in Libano
  • Dalla teoria alla pratica. Credits: Gianpiero Riva
  • Giornalisti e blogger abbandonano penna e taccuino e si cimentano in attività al cardiopalmo. Credits: Gianpiero Riva
  • Fra appostamenti e carri armati dappertutto, sembra di trovarsi già in Libano. Dall'Afghanistan alla Somalia: le guerre a colpi di tweet
  • A sottolineare l’importanza dei media all’interno delle operazioni militari è stato il generale Danilo Errico durante le prime fasi del corso. Credits: Gianpiero Riva
  • I rischi che corrono i corrispondenti nelle operazioni militari sono molti. È necessaria, dunque, una buona preparazione alla vita sul campo. Credits: Gianpiero Riva
  • Il corso informativo a cui ha partecipato Gianpiero Riva è stato organizzato dalla 132esima Brigata corazzata “Ariete”, in collaborazione con il primo comando forze di Difesa di Vittorio Veneto. Credits: Gianpiero Riva
  • Fra tute mimetiche e scenari di guerra spunta un sorriso. Dall'Afghanistan alla Somalia: le guerre a colpi di tweet
  • Un momento di pausa all’interno della tenda che fa da base alla squadra. Credits: Gianpiero Riva
  • Per i giornalisti coinvolti quella del Lebanon Media Tour potrebbe essere un’esperienza unica. Credits: Gianpiero Riva
  • Tutte le foto pubblicate da Gianpiero Riva sono state scattate con il solo ausilio di un iPhone e successivamente modificate grazie all’applicazione fotografica Instagram. Dall'Afghanistan alla Somalia: le guerre a colpi di tweet
  • Riva (nella foto) è un ingegnere elettronico e blogger per passione. Vanta uno dei profili Instagram più seguiti in Italia. Dopo questi scatti i suoi quasi 29 mila follower su Instagram saranno probabilmente destinati ad aumentare. Credits: Gianpiero Riva
  • Il blogger fa parte del gruppo Instagramers Italia, community ufficiale riconosciuta dalla software house sviluppatrice di Instagram che tiene le fila per eventi che la riguardano sul territorio nazionale Italiano. Dall'Afghanistan alla Somalia: le guerre a colpi di tweet