Dell’Utri e le accuse di mafia: una vicenda giudiziaria lunga 18 anni

Il nome del senatore del Pdl è stato accostato per la prima volta ad ambienti mafiosi nel 1994, citato dal pentito Salvatore Cancemi. Condannato in primo grado a 9 anni per concorso esterno nel 2004, la Corte d’Appello di Palermo stabilisce una pena di 7 anni in secondo grado nel 2010. Ma per la Cassazione il processo è da rifare. LE IMMAGINI