La morte di Scalfaro: l'indiscrezione, la notizia, la polemica. Tutto accade su Twitter

Un primo tweet del giurista Gambino, la ricerca di conferme e poi l'ufficialità. Con l'addio all'ex Presidente annunciato dal social network, è proprio lì che si è scatenato il botta e risposta e il commento della rete. TUTTI I TWEET
  • Il primo a dare la notizia è stato il giurista Alberto Gambino - La morte dell'ex presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro
  • Giornalisti e utenti cercano conferme - Fotostoria del Presidente emerito
  • La notizia su Wikipedia prima delle conferme ufficiali - Tutte le notizie su Oscar Luigi Scalfaro
  • Anche nel mondo politico e dei blogger c'è chi non si fida della rete come Mario Adinolfi. Ma qualche ora dopo twitterà: "Sono stato il primo a dare in tv la notizia, con tanto anticipo che alla fine pensavo a un fake di Twitter. Pensarci"
  • Circa un'ora dopo il primo tweet sul tema, Ferruccio De Bortoli è il primo giornalista a dare per certa la morte di Scalfaro. Lo scrive su Twitter prima ancora che il Corriere della Sera online pubblichi la notizia
  • Cominciano a fioccare i commenti e i ricordi: c'è chi evidenzia il suo ruolo nell'Assemblea costituente - Una vita per la politica: la scheda
  • C'è chi ricorda Oscar Luigi Scalfaro come ultraconservatore
  • C'è chi esprime giudizi pesantemente critici sulla sua presidenza della Repubblica e sulla sua carriera politica
  • E chi invece esalta il ruolo politico di Scalfaro e la sua personalità, come il Popolo Viola
  • Ai moltissimi tweet (alcuni anche piuttosto offensivi) che fanno riferimento al vitalizio da ex presidente, arrivano risposte che ricordano il suo celebre "Non ci sto" - Quel celebre discorso del 1993 in video
  • E c'è chi sottolinea il necessario rispetto per chi se ne va indipendentemente dal giudizio politico
  • Su Twitter non solo #Scalfaro ma anche #IoNonCiSto diventano trending topic del giorno - Il video di quel celebre discorso