In piazza contro la legge bavaglio

A Roma manifestazione davanti al Pantheon per protestare contro la norma che limita la pubblicazione delle intercettazioni. A protestare sono anche i blogger che rischieranno pesanti sanzioni in caso di mancate rettifiche. LA FOTOGALLERY
  • Manifestazione davanti al Pantheon contro la legge bavaglio in discussione alla Camera. A protestare sono anche i blogger. La nuova norma, infatti, prevede pesanti sanzioni se non si rispetta l'obbligo di rettifica entro le 48 ore - Clicca per la cronaca della giornata
  • Il presidente dell'Fnsi Roberto Natale durante la manifestazione contro la legge bavaglio. Alla protesta hanno aderito anche Cgil, Ordine dei Giornalisti, Articolo21 e molti altri - Clicca per la cronaca della giornata
  • Roberto Natale, presidente dell'Fnsi - Clicca per la cronaca della giornata
  • In piazza anche i blogger, per protestare contro la norma che obbliga anche loro alla rettifica entro le 48 ore, pena pesanti sanzioni - Clicca per la cronaca della giornata
  • Secondo Guido Scorza, esperto nel settore web, "imporre un obbligo di rettifica a tutti i produttori non professionali di informazione, significa fornire ai nemici della libertà di informazione, una straordinaria arma di pressione, se non di minaccia" - Clicca per la cronaca della giornata