L'Aquila è la città che non c'è

Gli aquilani tornano su Facebook per mostrare il nuovo volto del capoluogo abruzzese a quasi due anni e mezzo dal sisma. Le strade deserte sono popolate solo da macerie, erbacce e spazzatura. E denunciano: "Qui la vita è preda dei divieti e dell'incuria. Qui c'è solo silenzio e solitudine”. FOTOGALLERY