Acqua alta a Venezia... e c'è chi fa snorkeling in Piazza San Marco

Nicola Brischigiaro, pluriprimatista mondiale di apnea, ha percorso un centinaio di metri sott'acqua in occasione di una marea eccezionale. LA GALLERY
  • Nicola Brischigiaro, pluriprimatista mondiale di apnea, valdostano di adozione ma nato a Dolo (Venezia), ha percorso un centinaio di metri in apnea in piazza San Marco in occasione della marea eccezionale del 3 dicembre 2010 - Segui le previsioni del tempo
  • Brischigiaro ha voluto dare visibilità all’iniziativa sociale di sensibilizzazione denominata: ''Acquaticità e sicurezza 0-12 anni – L’educazione acquatica familiare: dai primi bagnetti alla prima scoperta del mare'' - Acqua alta a Venezia: le foto
  • Il 2010 si sta caratterizzando come un anno record quanto a frequenza dell'acqua alta. Il Centro maree ha già registrato 180 episodi sopra gli 80 centimetri, con una proiezione a fine anno di almeno 200 volte
  • L'acqua alta sommerge Piazza Venezia e permette a un sub di attraversarla in apnea
  • Acqua alta in Piazza San Marco
  • Acqua alta in Piazza San Marco
  • L'acqua alta del 4 dicembre ha fatto registrare un codice arancio, pari ad una marea molto sostenuta, che ha coperto oltre il 43% del suolo cittadino a cominciare dalle parti più basse come Piazza San Marco
  • Il 2010 si sta caratterizzando come un anno record quanto a frequenza dell'acqua alta. Il Centro maree ha già registrato 180 episodi sopra gli 80 centimetri, con una proiezione a fine anno di almeno 200 volte