Paderno Dugnano: esplosione in una fabbrica chimica

L'incidente in un capannone della Eureco, un'azienda alle porte di Milano, specializzata nel trattamento e nello stoccaggio di rifiuti. Setti operai, dipendenti di una cooperativa esterna, cinque italiani e due stranieri, sono rimasti ustionati. LA GALLERY
  • 4 novembre 2010, sette operai sono rimasti ustionati in un incendio divampato dopo un'esplosione avvenuta in un'azienda di smaltimento rifiuti, anche tossici e pericolosi, di Paderno Dugnano, nel milanese - I VIDEO
  • L'incendio è scoppiato alla Eureco Holding in via Mazzini ed è stato domato nel tardo pomeriggio dai vigili del fuoco accorsi con 13 squadre sul luogo del disastro
  • L'impresa Eureco si occupa di servizi ambientali e smaltimento di rifiuti industriali e speciali ed è specializzata nel trattamento e nello stoccaggio di rifiuti (anche pericolosi)
  • Paderno Dugnano, esplosione in una fabbrica chimica
  • 4 novembre 2010, sette operai sono rimasti ustionati in un incendio divampato dopo un'esplosione avvenuta in un'azienda di smaltimento rifiuti, anche tossici e pericolosi, di Paderno Dugnano, nel milanese
  • Paderno Dugnano, esplosione in una fabbrica chimica
  • Sette operai sono rimasti ustionati in seguito all'esplosione avvenuta nella fabbrica Eureco
  • L'impresa Eureco si occupa di servizi ambientali e smaltimento di rifiuti industriali e speciali ed è specializzata nel trattamento e nello stoccaggio di rifiuti (anche pericolosi)
  • 4 novembre 2010, sette operai sono rimasti ustionati in un incendio divampato dopo un'esplosione avvenuta in un'azienda di smaltimento rifiuti, anche tossici e pericolosi, di Paderno Dugnano, nel milanese