Terzigno, la rabbia non si placa

Sassi contro la polizia, cariche sui manifestanti, auto in fiamme. La violenza è esplosa di nuovo, nei pressi della cava di Sari, dopo la decisione delle autorità di andare avanti con l'apertura della seconda discarica