Roma: litigano per il biglietto, infermiera aggredita finisce in coma

Un'infermiera romena di 32 anni è stata aggredita a Roma da un ventenne italiano per una banale lite alla stazione della metropolitana di Anagnina. Il giovane ha colpito con un pugno il volto della donna che è finita in coma. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza: le immagini mostrano il momento della violenza, tra l'indifferenza dei passanti. GUARDA LE IMMAGINI