Roma, incendio in campo nomadi. Muore un bimbo

Il corpo del piccolo, tre anni, è stato trovato carbonizzato sul lettino. Quattro baracche del campo abusivo di via Morselli, in zona Eur, sono state completamente distrutte dalle fiamme. LE FOTO
  • Roma, 27 agosto 2010. Vigili del fuoco del Nia, nucleo investigativo antincendi, esaminano il letto sul quale dormiva il bambino di tre anni morto nell'incendio nel campo rom di via Morselli
  • Due carabinieri di spalle dietro due contenitori di rifiuti nel campo rom di via Morselli - Monsignor Marchetti: "Rom vittime di Olocausto"
  • Il campo rom di via Morselli, a Roma
  • Il campo rom di via Morselli, a Roma
  • Nel campo la notte tra il 26 e il 27 agosto un bambino di 3 anni è morto carbonizzato in un incendio
  • Un bambino di tre anni è morto carbonizzato nel lettino nell'incendio di una baracca nel campo nomadi di via Morselli, alla periferia di Roma
  • Nel campo, abusivo, vive un centinaio di persone in una quarantina di casupole
  • Vigili del fuoco del Nia, nucleo investigativo antincendi, esaminano il letto sul quale dormiva il bambino di tre anni morto nell'incendio nel campo rom di via Morselli
  • Vigili del fuoco del Nia, nucleo investigativo antincendi, esaminano il letto sul quale dormiva il bambino di tre anni morto nell'incendio nel campo rom di via Morselli - Le testimonianze
  • Roma, incendio nel campo rom di via Morselli - Le testimonianze