Il mondo della cultura invade piazza Navona contro la manovra

I sindacati di categoria hanno invaso, il 7 giugno, uno dei luoghi simbolo della capitale, culla del mecenatismo barocco. Una manifestazione per dire no all'affossamento, cui il Paese sarà soggetto col decreto Bondi e coi tagli al suo patrimonio principale. Presenti anche politici, direttori di giornali e, soprattutto, esponenti delle 7 arti. GUARDA LA FOTOGALLERY