In piazza per l’acqua libera

A Roma il corteo contro il “decreto Ronchi” e la privatizzazione delle acque pubbliche. Manifestano associazioni, sindacati e partiti della sinistra. LA FOTOGALLERY
  • "Ripubblicizzare l'acqua, difendere i beni comuni". E' partito dietro questo striscione il corteo di oggi a Roma contro la privatizzazione dell'acqua organizzato dal forum dei movimenti per l'acqua -Il servizio di SKY TG24
  • In testa al corteo sfilano i sindaci e i rappresentanti di vari comuni, tra cui Napoli, Modica, Gubbio, Corchiano, ed altri -Il servizio di SKY TG24
  • Il corteo, partito da piazza della Repubblica, è diretto a piazza Navona -Il servizio di SKY TG24
  • Alla manifestazione partecipano anche varie realtà politiche della sinistra, dei sindacati e delle associazioni -Il servizio di SKY TG24
  • Una grossa sfera di cartapesta che rappresenta il globo terrestre, con sopra la scritta "L'acqua è di tutti, non si vende" -Il servizio di SKY TG24
  • Alla manifestazione partecipano anche varie realtà politiche della sinistra, dei sindacati e delle associazioni -Il servizio di SKY TG24
  • Tra questi, gli attivisti del "No Dal Molin", il Popolo Viola, il Wwf e Legambiente -Il servizio di SKY TG24
  • Per la manifestazione, hanno riferito gli organizzatori, sono arrivati a Roma cento pullman da tutta Italia -Il servizio di SKY TG24
  • A Roma protesta contro la privatizzazione dell'acqua pubblica -Il servizio di SKY TG24
  • Una grossa sfera di cartapesta che rappresenta il globo terrestre, con sopra la scritta "L'acqua è di tutti" -Il servizio di SKY TG24