Val di Susa, scontri tra No-Tav e polizia

Numerosi manifestanti, circa trecento, hanno assediato la trivella che dalla mattina stava scavando in località Coldimosso. I No Tav, tra cui un centinaio di antagonisti, hanno lanciato pietre e bastoni contro le forze dell'ordine, costrette a disperderli con una carica di alleggerimento
  • Tensioni in Val di Susa durante una manifestazione organizzata dal comitato 'no Tav' per protestare contro i sondaggi avviati per la realizzazione della linea ad alta velocità Torino-Lione
  • Un ragazzo è rimasto gravemente ferito durante gli scontri tra No Tav e poliziotti
  • Tensioni in Val di Susa durante una manifestazione organizzata dal comitato 'no Tav' per protestare contro i sondaggi avviati per la realizzazione della linea ad alta velocità Torino-Lione
  • I manifestanti si sono poi spostati nel capoluogo piemontese. Il presidio si è sciolto intorno alle 2 e 30 della notte tra il 17 e il 18 febbraio
  • Alcuni No Tav hanno da poco bloccato l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia, all'altezza di Chianocco, dove stava transitando la trivella utilizzata per il carotaggio di Coldimosso
  • Tensioni in Val di Susa durante una manifestazione organizzata dal comitato 'no Tav' per protestare contro i sondaggi avviati per la realizzazione della linea ad alta velocità Torino-Lione
  • Alcuni No Tav hanno da poco bloccato l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia, all'altezza di Chianocco, dove stava transitando la trivella utilizzata per il carotaggio di Coldimosso