Napoli, a terra in piazza per dire no alla camorra

In piazza del Gesù numerosi ragazzi si sono stesi a terra in un'azione dimostrativa contro la criminalità organizzata. L'iniziativa Flash Mob partita da internet. Proteste anche contro la precarietà
  • 8 dicembre 2009, Napoli. Al Flash mob, l'azione dimostrativa organizzata via internet, hanno aderito numerosi ragazzi che al suono di una sirena si sono stesi a terra tra la curisosità dei passanti
  • 8 dicembre 2009, Napoli. A terra per 60 secondi per dire no alla camorra
  • Flash mob a Napoli: alcune decine di giovani, al termine della cerimonia per la solennità della Immacolata, si sono stesi a terra, come colpito a terra, per urlare il loro no alla camorra
  • 8 dicembre 2009, Napoli. A terra per 60 secondi per dire no alla camorra
  • Uno degli striscioni esposti oggi, 8 dicembre 2009, dai disoccupati in piazza del Gesù dove il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe ed il sindaco Rosa Russo Iervolino, stavano celebrando la festività dell'Immacolata
  • Mentre il cardinale Crescenzio Sepe leggeva il messaggio alla città, alcuni giovani hanno esposto dalle finestre del liceo 'Genovesi' due striscioni per chiedere lavoro e contro la precarietà